ATLETICA CUS BERGAMO ASD

ATLETICA CUS BERGAMO ASD

Gli atleti del CUS di nuovo sugli scudi

Rieccoci ad un nuovo appuntamento di news targate CUS BERGAMO ATLETICA:

Addirittura due le gare disputate dai nostri due cadetti di interesse nazionale nell’ultima settimana: mercoledì sera (21 aprile) ad Alzano Lombardo e sabato pomeriggio (24 aprile) a Casazza.

Il classe 2006 azzanese Ahouchi Daniel Ohua (detentore di un personale sugli 80 piani di 9.25, registrato nell’ottobre 2020 ai campionati italiani) ha strappato un 9.26 (con vento: 1.0) nella gara del 21/4, mentre un 9.28 (con vento stavolta sfavorevole) nella gara del 24/4, primeggiando quindi nettamente nella classifica riepilogativa di entrambi i meeting; le due prestazioni sono state impreziosite da altrettante ottime partenze dai blocchi. Al momento il suo è di gran lunga il miglior risultato italiano della categoria: un ottimo viatico per questo inizio di stagione.

Dal canto suo anche la verdellinese classe 2006 Sofia Meloni – sempre negli 80 piani – ha offerto prestazioni di assoluto pregio: per lei un 10.82 (con Vento: +1.0, coincidente con il suo nuovo personale) nella gara del 21/4, dove ha strappato il quinto posto in graduatoria, e a seguire un 10.88 (con vento stavolta sfavorevole) nella gara del 24/4, che però è valso il terzo posto nella classifica riepilogativa, a soli due centesimi dalla seconda (ovvero Cecilia Mazza della U.S. Rogno).

Questo il commento in merito del nostro Presidente Angelo Pessina: <<Abbiamo deciso di testare i nostri atleti di punta con due gare piuttosto ravvicinate per saggiarne lo stato di forma e annessi miglioramenti. E da entrambi abbiamo avuto un ottimo riscontro e soprattutto continuità di rendimento, con risultati molto simili e non oscillanti, segno incontrovertibile della bontà del lavoro svolto>>.

Tornando indietro di una settimana (più precisamente a domenica 18 aprile) diamo conto anche della folta pattuglia dei senior runners “cussini” di scena alla Monza Run Free. Per quanto riguarda la mezza maratona competitiva (il cui primo posto è risultato appannaggio di Simone Paredi dell’Atletica Pidaggia 1528, col tempo di 1:10:00) va sottolineato lo squillo del nostro Andrea Russo, classe ’90, che conquista il sesto posto con il tempo di 1:15:39. Infine nel solco della 10 km competitiva (vinta da Andrea Soffientini, portacolori della Azzurra Garbagnate Milanese, col tempo di
0:30:30
) erano ben quattro gli atleti aranciorossoneri in lizza: a guidarli il classe ’75 Mauro Arnoldi con il suo 0:35:13 valevole il 37° posto; a seguire Luca Di Pumpo (classe ’76), Rossano Bertola (classe ‘71) e Onofrio Oscar Zirafi (classe ‘86).

Infine per la sezione “nuovi arrivi” (e “quote rosa”) diamo il benvenuto in squadra (sia tra i runners che nella neonata sezione triathlon) alla maratoneta classe ’77 Cristina Grazioli, ex-Runners Bergamo e Atl. Presezzo, che ha deciso di mettersi in gioco in un nuovo contesto sportivo. Al suo attivo primati personali davvero di rango, come un 40:21 nei 10km su strada (2014, Bergamo) ed un 3h08’21” nella maratona (2017, Valencia).

Le ultimissime in casa CUS

Con qualche giorno di ritardo diamo conto delle ultime news in casa CUS BERGAMO ATLETICA:

Cominciamo con il “recap” della gara di interesse nazionale riservata alle categorie Cadetti/e delle province di Bergamo, Como e Sondrio, svoltasi proprio in Bergamo in data 28 marzo 2021. Da registrare il successo incontrastato del nostro portacolori Ahouchi Daniel Ohua, che ha primeggiato nella graduatoria degli 80 piani con il tempo di 9.44. Per lui non si tratta comunque del primato personale, anzi, è la terza volta in carriera che si attesta esattamente su questa misurazione. La stessa – al momento – rimane il miglior tempo d’Italia nella stagione sportiva in essere. Per l’atleta azzanese classe 2006 c’è ora nel mirino un risultato di prestigio nei campionati italiani del prossimo ottobre, l’occasione migliore per mostrare nuovamente il suo potenziale.

Si è difesa benone anche l’altra “cussina” Sofia Meloni con il tempo di 11.02 (leggermente superiore al suo personale), viziato però da una partenza non ottimale (e di certo sarà per lei un prezioso spunto di lavoro per i prossimi allenamenti). Per la Meloni un secondo posto nella batteria di appartenenza ed un nono posto nella classifica riepilogativa.

Da pochi giorni in seno alla nostra associazione sportiva è nata una nuova squadra seguita da alcuni nostri atleti e amici. Ci riferiamo al “Cus Bergamo Triathlon”, i cui atleti saranno impegnati – come è noto – nel trittico di discipline formato da nuoto, corsa e ciclismo. Responsabili del neonato settore i nostri iscritti (nonché triatleti di esperienza) Giorgio Soldani, Massimiliano Marini e Tommaso Savoldi.

Annullate – infine – le gare (prove nazionali per Cadetti/e) originariamente previste domenica 11 aprile presso il Campo CONI di Via delle Valli (per decisione della società organizzatrice e dei giudici di gara su consiglio del medico, causa diversi motivi contingenti).

Preparazione atletica e tecnica della corsa per i MASTER

Si tratta di una serie di 8 sedute rivolte a tutti, ma in particolare ai Master che vogliono affiancare alla corsa una seduta settimanale di tecnica delle corsa.
In particolare con esercizi di elasticità, rafforzamento muscolare e circuit-training.
Si lavorerà insieme sulla mobilità articolare, sulla tonificazione muscolare, sulla resistenza e sulla velocità della corsa.
È adatta a tutti i runners.

Dove: presso la pista di atletica del centro sportivo di Azzano S. Paolo.
Durata: 8 lezioni di 1h e 30min circa (dalle 18:45 alle 20.15).
Quando: da martedì 7 maggio al 27 giugno.

Il corso sarà seguito solo da tecnici-istruttori Fidal.
Si potranno utilizzare spogliatoi e docce, oltre ai parcheggi esterni.

per info scrivete a: atletica@cusbergamo.it
oppure tel: 3515196960

VI ASPETTIAMO!

MARATONINA DI TREVIGLIO

ecco i risultati dei “nostri campioni” alla maratonina di Treviglio di oggi

ed ecco i nostri campioni:

Giovanni 6° assoluto, 1° di categoria

Federico 16° assoluto, 3° di categoria

Giorgio 17° assoluto, 1° di categoria

Complimenti a tutti.

Complimenti anche a Paola Carpita, 4° nella sua categoria, Mauro Arnoldi, Mauro Previtali ed Alberto Narduzzi, rispettivamente 6°, 8° ed 8° nelle proprie categorie

ed ecco la squadra che è stata premiata per aver totalizzato il miglior tempo

ATLETICA CUS BERGAMO su Bergamo TV

Martedì 12/02/2019 ore 22.30, sul canale televisivo BERGAMO TV, nel programma sportivo SPORTIME, è stata presentata la nostra società ATLETICA CUS BERGAMO.

Sul sito della rete televisiva, trovate l’intervista integrale al vice presidente Angelo PESSINA.

link: www.bergamotv.it/bgtv/sportime/sportime-26/SI_93404/

“Mezza del Castello” di Vittuone e altro…..

Fantastici!
Grande risultato alla “mezza” di Vittuone
di Campana Binaghi Giorgio 10° assoluto e 1°di categoria SM50 e 
di Previtali Mauro 13° assoluto e 1° di categoria SM40.
Ottimi risultati per i nostri Kids al campionato provinciale di Urgnano✌Anche il nostro Mauro Arnoldi 1° M40 e 13° assoluto nel cross…..

Università degli Studi di Bergamo: presentato il team CUS Bergamo Atletica, tra passato, presente e futuro

Bergamo, 5 febbraio 2019 – Lunedì 4 febbraio 2019 alle ore 18.00 nella sala conferenze della sede di Sant’Agostino dell’Università degli Studi di Bergamo è stata presentata la squadra CUS Bergamo Atletica, alla presenza del Magnifico Rettore, prof. Remo Morzenti Pellegrini, e di numerose autorità.

Ad aprire i lavori è stato il Presidente della società CUS Bergamo Atletica, prof. Fabio Previdi, che ha ricordato “Il CUS Bergamo Atletica ha come obiettivo primario l’avvicinamento alla pratica agonistica dei giovani, cominciando dai più piccoli.Proprio per questo, grazie al contributo dei numerosi partner, abbiamo cominciato le nostre attività in collaborazione con l’amministrazione comunale di Azzano San Paolo con i corsi di atletica che coinvolgono circa 40 bambini. Nel futuro vogliamo attivare specifiche attività per ragazzi ed adolescenti.Desideriamo che non siano limitate alla pratica sportiva, ma che siano formative della persona nel suo complesso. Vogliamo realizzare progetti formativi per atleti e tecnici: educazione alla legalità (rispetto delle regole sportive e dei principi di lealtà nelle competizioni); educazione sull’uso delle sostanze additive, tramite iniziative contro la pratica del doping. Nasciamo in un “ambiente” molto favorevole per la realizzazione dei nostri progetti.

Il CUS Bergamo ci ha sostenuto in tutte le attività sin dal principio e ci offre costantemente la sua struttura tecnica ed amministrativa. L’Ateneo tutto ed il Magnifico Rettore in particolare hanno una grande attenzione per lo sport: sia per quello “di tutti”, tramite il CUS e le sue numerose iniziative sul territorio; sia per quello d’élite con il programma UP4SPORT dedicato agli studenti sportivi di alto livello”.

L’assessore regionale Claudia Terzi, nel portare i saluti di Regione Lombardia ha evidenziato il valore del Cus Bergamo.

“Il Cus Bergamo è un orgoglio per tutti i bergamaschi. Il suo impegno per diffondere una sana cultura dello sport inizia con i bambini delle scuole elementari e arriva agli amatori e alla categoria master, passando per il supporto agli agonisti di livello o agli adolescenti che trovano una struttura in grado di accompagnarli in un percorso di crescita umana e sportiva.

Meritoria, inoltre, l’attenzione dell’Università di Bergamo verso le discipline considerate “minori” come appunto l’atletica, che in realtà è la regina degli sport e meriterebbe maggior considerazione a tutti i livelli. Come Regione siamo al fianco dell’ateneo e contribuiremo in maniera importante alla riqualificazione dell’ex caserma Montelungo, dove troverà spazio anche un centro sportivo che si affiancherà a quello di Dalmine”.

La senatrice Simona Pergreffi, in qualità di sindaco di Azzano San Paolo, ha espresso soddisfazione nell’aver dato vita alla convenzione tra Azzano e il CUS Bergamo, mettendo a disposizione dei piccoli atleti tesserati gli impianti sportivi del comune. 40 bambini circa, infatti, fanno parte della società Cus Bergamo Atletica, allenati ad Azzano dagli istruttori del team.

Gianni Poli, maratoneta (vincitore della Maratona di New York 1986), e organizzatore di eventi sportivi, sostiene con convinzione il CUS Bergamo Atletica: in ogni comunità è necessario avere simili iniziative che avvicinino i bambini e i ragazzi allo sport, non tanto e non solo per l’attività agonistica, ma soprattutto per formarli in modo completo e permettere loro un percorso di crescita sereno e consapevole. Gli adulti e la società che si curano dei bambini e dei ragazzi sicuramente producono valore e sono ripagati dal clima sociale di serenità e libertà consapevole che si trasmette di generazione in generazione.

Il Presidente Fidal Lombardia, dott. Gianni Mauri, plaude alla nascita, in Bergamo, del CUS Bergamo Atletica: la Federazione può annoverare una società di atletica del CUS, a fianco di altre società di alto valore. Auspica la piena collaborazione tra il Cus e le società bergamasche (che nell’ultimo week end si sono fatte onore nei campionati italiani indoor junior e promesse) e si impegnerà, in prima persona, per costruire protocolli e iniziative con l’Ateneo bergamasco. “Bergamo è un bacino di grande tradizione sportiva, con l’impianto indoor e la pista di via delle Valli che per la Fidal è un punto centrale dell’attività. Nel 2018, grazie all’impegno delle nostre società e dei loro dirigenti, abbiamo avuto, ben 96 azzurrini (e molti di questi sono espressione del vostro territorio). E’ importante per la Federazione lavorare insieme alle società del territorio e al CUS per costruire sempre più occasioni di sostegno e di sviluppo per i nostri giovani sviluppando i loro interessi di studio, proprio come intende ottenere il CUS Bergamo”.

Il campione italiano di maratona Giovanni Gualdi fa parte del team. “Sono onorato di correre nella società Cus Bergamo Atletica per poter trasmettere la mia esperienza e la mia gioia di praticare sport ai giovani e – questa sera – mi lusinga parlare dinnanzi a tante personalità. È l’inizio ufficiale di una nuova avventura che tanto mi sta appassionando. Grazie a coloro che mi hanno voluto al loro fianco”.

Ha chiuso la serata di presentazione il Magnifico Rettore, Prof. Remo Morzenti Pellegrini, salutando i presenti e assicurando l’impegno del mondo accademico nel sostenere il CUS, che rappresenta la concreta realizzazione di una reciproca sinergia tra dedizione sportiva e impegno nello studio e nella ricerca scientifica. Riprendendo Alberto Cova il Magnifico Rettore ha detto: “L’atletica va vista come ricordo del passato, condivisione del presente e sguardo al futuro. La presentazione di questa sera ha materializzato questa immagine di uno sguardo sul passato grazie alla presenza e partecipazione dei campioni che hanno incrociato nella loro formazione educativa l’atletica, sul presente, perché questa sera nasce la sezione atletica del Cus e sul futuro rappresentato dai ragazzini in sala”.

Organigramma Cus Bergamo Atletica Asd
Associazione Sportiva Dilettantistica s.s.l. affiliata al CONI e alla FIDAL.
Presidente: prof. Fabio Previdi, docente Unibg
V. Presidente: Angelo Pessina
Segretario: Marcello Barlabà
Dirigente: Carlo Birolini
Dirigente: Stefano Falconi
Dirigente: Alberto Narduzzi
Dirigente: Pinuccio Mauriello

Ufficio stampa Università degli Studi di Bergamo
Claudia Rota
348 5100463
claudia.rota@unibg.it
ufficio stampa CUS Bergamo
Enula Bassanelli
348 7746556
press.cusbg@gmail.com

Giovanni Gualdi vestirà nel 2019 i colori del Cus Bergamo

Un nuovo arrivo, appena ufficializzato, va ad aggiungere un robusto carico di esperienza ed eccellenza sportiva all’organico della sezione atletica del Cus Bergamo per la stagione 2019.

L’atleta che vanta un personale di 2h13’39” in maratona e di 1h03’57” nella mezza maratona, con alle spalle una lunga carriera nelle Fiamme Gialle, lascia la Corrintime, sodalizio al quale è rimasto legato per cinque anni. «Ringrazio la Corrintime che mi ha accolto a braccia aperte dopo essere uscito dalle Fiamme Gialle».

E ora, per il 39enne Gualdi, si profila un percorso nuovo: altra maglia, altri progetti, altri obiettivi. «Entrare a far parte di un team che affonda solide basi nel centro Universitario Sportivo e nell’Università degli Studi di Bergamo mi riempie di motivazione per proseguire con l’atletica. Il team è aperto a ricevere il mio contributo: finalmente la mia esperienza potrà essere messa al servizio di una società. Confrontandomi con gli altri tecnici andremo a sviluppare progetti per la promozione dell’atletica, argomento che mi sta così a cuore».

L’approdo al Cus avviene in una fase della vita sportiva del maratoneta bergamasco in cui era alla ricerca di progetti che gli consentissero di andare oltre il piano agonistico. Gualdi intende portare nel gruppo l’esperienza maturata dopo anni di atletica praticata ad altissimo livello.

«Non ho avuto dubbi – spiega Gualdi in merito alla decisione di tesserarsi per l’altetica del Cus Bergamo – quando mi è giunta la proposta da parte di Alberto Narduzzi, Marcello Barlabà, Angelo Pessina e del prof. Fabio Previdi». Già a partire da questa settimana il campione italiano ha intenzione di frequentare con assiduità i locali del Cus.

«La mia preparazione invernale partirà dalla palestra del Cus». Esordirà con la divisa del Cus Bergamo in una mezza maratona nel mese di gennaio. «Ho intenzione di prepararmi per rientrare in maratona a marzo o aprile». Che la nuova avventura sportiva di Giovanni Gualdi abbia inizio.

Ufficio stampa Università degli studi di Bergamo
Ufficio Rettorato – U. O. Comunicazione
Claudia Rota
Cell. 348 5100463
Mail claudia.rota@unibg.it
ufficio stampa CUS Bergamo
Enula Bassanelli
Cell. 348 7746556
press.cusbg@gmail.com