ATLETICA CUS BERGAMO ASD

Gli atleti del CUS di nuovo sugli scudi

Rieccoci ad un nuovo appuntamento di news targate CUS BERGAMO ATLETICA:

Addirittura due le gare disputate dai nostri due cadetti di interesse nazionale nell’ultima settimana: mercoledì sera (21 aprile) ad Alzano Lombardo e sabato pomeriggio (24 aprile) a Casazza.

Il classe 2006 azzanese Ahouchi Daniel Ohua (detentore di un personale sugli 80 piani di 9.25, registrato nell’ottobre 2020 ai campionati italiani) ha strappato un 9.26 (con vento: 1.0) nella gara del 21/4, mentre un 9.28 (con vento stavolta sfavorevole) nella gara del 24/4, primeggiando quindi nettamente nella classifica riepilogativa di entrambi i meeting; le due prestazioni sono state impreziosite da altrettante ottime partenze dai blocchi. Al momento il suo è di gran lunga il miglior risultato italiano della categoria: un ottimo viatico per questo inizio di stagione.

Dal canto suo anche la verdellinese classe 2006 Sofia Meloni – sempre negli 80 piani – ha offerto prestazioni di assoluto pregio: per lei un 10.82 (con Vento: +1.0, coincidente con il suo nuovo personale) nella gara del 21/4, dove ha strappato il quinto posto in graduatoria, e a seguire un 10.88 (con vento stavolta sfavorevole) nella gara del 24/4, che però è valso il terzo posto nella classifica riepilogativa, a soli due centesimi dalla seconda (ovvero Cecilia Mazza della U.S. Rogno).

Questo il commento in merito del nostro Presidente Angelo Pessina: <<Abbiamo deciso di testare i nostri atleti di punta con due gare piuttosto ravvicinate per saggiarne lo stato di forma e annessi miglioramenti. E da entrambi abbiamo avuto un ottimo riscontro e soprattutto continuità di rendimento, con risultati molto simili e non oscillanti, segno incontrovertibile della bontà del lavoro svolto>>.

Tornando indietro di una settimana (più precisamente a domenica 18 aprile) diamo conto anche della folta pattuglia dei senior runners “cussini” di scena alla Monza Run Free. Per quanto riguarda la mezza maratona competitiva (il cui primo posto è risultato appannaggio di Simone Paredi dell’Atletica Pidaggia 1528, col tempo di 1:10:00) va sottolineato lo squillo del nostro Andrea Russo, classe ’90, che conquista il sesto posto con il tempo di 1:15:39. Infine nel solco della 10 km competitiva (vinta da Andrea Soffientini, portacolori della Azzurra Garbagnate Milanese, col tempo di
0:30:30
) erano ben quattro gli atleti aranciorossoneri in lizza: a guidarli il classe ’75 Mauro Arnoldi con il suo 0:35:13 valevole il 37° posto; a seguire Luca Di Pumpo (classe ’76), Rossano Bertola (classe ‘71) e Onofrio Oscar Zirafi (classe ‘86).

Infine per la sezione “nuovi arrivi” (e “quote rosa”) diamo il benvenuto in squadra (sia tra i runners che nella neonata sezione triathlon) alla maratoneta classe ’77 Cristina Grazioli, ex-Runners Bergamo e Atl. Presezzo, che ha deciso di mettersi in gioco in un nuovo contesto sportivo. Al suo attivo primati personali davvero di rango, come un 40:21 nei 10km su strada (2014, Bergamo) ed un 3h08’21” nella maratona (2017, Valencia).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *